2010 15 novembre ore 20:20

MEPHISTO

Cinema Saffi d’essai Multisala

di Ivan Szabò (Ungheria, 1981)

Al termine della proiezione
Pietro Caruso e Andrea Panzavolta discuteranno il film

Ingresso: Euro 5,00


Come e perché Hendrick Höfgen, un giovane attore tedesco di talento che nella Germania degli anni ’20 flirtò con le idee radicali di sinistra, diventò l’artista numero uno del regime nazionalsocialista.

Parabola sul teatro e sui suoi difficili rapporti col potere, è un film ammirevole per lucidità critica, fertile ambiguità, sapienza narrativa e tensione morale.

Tratto da un romanzo (1936) di Klaus Mann, è ispirato a un personaggio realmente esistito, il grande attore e regista Gustaf Gründgens (1899-1963), cognato dell’autore.

2 premi al Festival di Cannes.




> “Mephisto” di Klaus Mann - Recensione di Andrea Panzavolta